libro

Se muori è un bene per la specie, dice Hamer

Ora che Germana Durando è in carcere, non credo che ci sia molto che io possa aggiungere a quanto scritto in questi anni.

Una cosa però vorrei sottolinearla: che per Hamer, se muori per la tua ‘cosiddetta’ malattia è giusto, anzi è un bene per la specie. Hamer era nato nel 1935, ha vissuto in pieno il nazismo, per cui questa deriva post-darwiniana non dovrebbe stupire.

Libro

Finalmente ci siamo

E finalmente posso annunciarlo urbi et orbi: il mio libro “Dossier Hamer”, frutto dell’indagine decennale che ho compiuto su Hamer e la sua ‘Nuova Medicina Germanica’, sarà in libreria dal 28 marzo – edito da Mondadori, nella collana ‘Frecce’.

Archivio